• TRAV. I di Via A. Fighera 39, Martina Franca TA, 74015
  • 080 472 31 39

DI COSA SI TRATTA

La Camera di Commercio di Brindisi mette a disposizione delle Micro, Piccole e Medie Imprese (MPMI), un VOUCHER fino a € 8.000 per spese di formazione e consulenza per l'introduzione di tecnologie di innovazione digitale Impresa 4.0.

BENEFICIARI

Vuoi scoprire se hai diritto a richiedere il Voucher? Possono presentare domanda tutte le imprese in possesso dei seguenti requisiti:

Tutte le MMPI aventi sede legale nella circoscrizione territoriale della Camera di commercio di Brindisi, ed in regola con il pagamento del diritto annuale.

Le MMPI aventi legali rappresentanti, amministratori e soci per i quali non sussistano cause di divieto, di decadenza, di sospensione previste dall’art. 67 D.lgs. 6 settembre 2011, n.159.

Nel caso delle imprese che non abbiano sede nella circoscrizione territoriale di Brindisi al momento della domanda è sufficiente una dichiarazione, sottoscritta dal Legale rappresentante, nella quale esse si impegnano ad ottenere tale condizione prima della liquidazione del voucher.

Le agevolazioni non potranno essere concesse ai soggetti che al momento della liquidazione del voucher abbiano forniture in essere con la Camera di Commercio di Brindisi

Le imprese beneficiarie devono avere assolto gli obblighi contributivi ed essere in regola con le normative sulla salute e sicurezza sul lavoro.

Le imprese beneficiarie devono essere attive, in regola con l’iscrizione al Registro delle Imprese.

Per ottenere il tuo voucher

FINALITA'

Promuovere la diffusione della cultura e della pratica digitale nelle "MPMI", di tutti i settori economici attraverso:

La diffusione della “cultura digitale” tra le aziende della circoscrizione territoriale camerale;

Innalzamento della consapevolezza delle imprese sulle soluzioni possibili offerte dal digitale e sui loro benefici;

Sostegno economico alle iniziative di digitalizzazione in ottica Impresa 4.0 implementate dalle aziende del territorio in parallelo con i servizi offerti dai costituendi PID;

Promuovere l’utilizzo di servizi o soluzioni focalizzati sulle nuove competenze e tecnologie digitali.

Stimolare la domanda di servizi per il trasferimento di soluzioni tecnologiche;

Incentivare la realizzazione di innovazioni tecnologiche o implementare modelli di business derivanti dall’applicazione di tecnologie I4.0.

COSA FINANZIA

Ed ora vediamo nel dettaglio cosa è possibile finanziare con il Voucher Digitalizzazione:

FORMAZIONE

Interventi per l'acquisizione di servizi di formazione finalizzati all'introduzione delle tecnologie di innovazione digitale Impresa 4.0 presenti nell’ELENCO 1.

CONSULENZA

Interventi per l'acquisizione di servizi di consulenza finalizzati all'introduzione delle tecnologie di innovazione digitale Impresa 4.0 presenti nell’ELENCO 2.

ELENCO 1
Utilizzo delle tecnologie di cui agli allegati A e B della legge 11 dicembre 2016, n. 232 e s.m.i. inclusa la pianificazione o progettazione dei relativi interventi:
Manifattura avanzata
Manifattura additiva
Realtà Aumentata e Virtual Reality
Simulazione
Integrazione verticale e orizzontale
Industrial Internet e IoT
Cloud
Cybersicurezza e business continuity
Big data e analytics
ELENCO 2
Utilizzo di altre tecnologie digitali propedeutiche o complementari a quelle previste al precedente Elenco 1, limitatamente ai servizi di consulenza:
Sistemi di e-commerce
Sistemi di pagamento Internet e Mobile
Sistemi Electronic Data Interchange
Geolocalizzazione
Sistemi informativi e gestionali
Tecnologie per in-store customer experience
RFID, barcode, sistemi di tracking
System integration applicata all'automazione dei processi
ciao

COME FUNZIONA

Controlla i requisiti, poi segui gli step, ma non perdere d'occhio la tempistica.

Le imprese per poter presentare la domanda devono avere obbligatoriamente una PEC valida e funzionante e la firma digitale del rappresentante o del delegato.

Le imprese per accedere ai fondi, devono presentare la domanda esclusivamente per via telematica mediante la piattaforma WebTelemaco - Servizi e-gov - Contributi alle imprese;

Le domande dovranno essere presentante entro le ore 21:00 del 15/11/2018;

L'importo del voucher è fissato in max € 8.000 ed equivale al 75% dei costi ammissibili sia della formazione che dei servizi di consulenza in materia di innovazione;

I moduli da compilare

LE NOSTRE SOLUZIONI

Portiamo la tua azienda online, la prepariamo per attrarre nuovi visitatori da trasformare in clienti.

Presenza online

La diffusione della “cultura digitale” tra le aziende della circoscrizione territoriale camerale;

Performance Marketing

Innalzamento della consapevolezza delle imprese sulle soluzioni possibili offerte dal digitale e sui loro benefici;

E-commerce

Sostegno economico alle iniziative di digitalizzazione in ottica Impresa 4.0 implementate dalle aziende del territorio in parallelo con i servizi offerti dai costituendi PID;

SEO

Promuovere l’utilizzo di servizi o soluzioni focalizzati sulle nuove competenze e tecnologie digitali.

Landing Page

Incentivare la realizzazione di innovazioni tecnologiche o implementare modelli di business derivanti dall’applicazione di tecnologie I4.0.

Social Media Marketing

Stimolare la domanda di servizi per il trasferimento di soluzioni tecnologiche;

Per ottenere il tuo voucher